FOCUS

  • Sicurezza
  • Detrazione

Sistemi elettronici di sicurezza e controllo

SAET Milano, da oltre vent’anni, realizza e installa impianti automatici di antifurto e antintrusione, di rivelazione e spegnimento automatico degli incendi, di controllo degli accessi e rilevamento delle presenze, di videosorveglianza.

Aziende

Soluzioni per la sicurezza dell'azienda

 

Per la protezione dell’azienda, dell’industria, del sito produttivo, del polo commerciale SAET Milano sviluppa, produce ed installa sistemi di antifurto e antintrusione, di controllo accessi, di antincendio e spegnimento automatico, di videosorveglianza e supervisione pensati per garantire affidabilità, espandibilità e capacità di essere gestiti e supervisionati in maniera centralizzata.

Privati

Soluzioni per la sicurezza della casa

 

Per la protezione della casa SAET Milano sviluppa, produce ed installa sistemi di antifurto e antintrusione pensati per garantire affidabilità, semplicità di utilizzo, compattezza ed estrema versatilità.

FOCUS - luglio 2016

Sicurezza: un problema a due facce

“La Sicurezza è un processo, non un prodotto”, Bruce Schneier (1)


Problema principe per le aziende nell’era della globalizzazione: la competitività.
Caposaldo della competitività, l’organizzazione, e, all’interno di questa, il modello organizzativo della Sicurezza intesa come Safety + Security, oggi più che mai fortemente interconnesse.
Organizzare la Sicurezza significa raggiungere elevati standard di qualità nel rispetto dell’incolumità dei collaboratori e nella salvaguardia dei beni e delle informazioni aziendali.
Per fare ciò occorre che i responsabili di Safety e Security lavorino di comune accordo per uniformare i progetti, il modo di realizzazione degli stessi e la loro manutenzione.
La sicurezza non deve più vista divisa in due settori ognuno dei quali teso verso un fine di propria ed esclusiva competenza, bensì come un processo comune volto all’attuazione delle strategie, delle politiche e dei piani operativi necessari alla creazione del valore dell’impresa ed alla prevenzione degli eventi che possono colpire le risorse materiali ed umane che compongono il valore globale dell’azienda stessa.

I singoli sistemi aziendali che sovraintendono alla Safety ed alla Security devono integrarsi in un unico macro sistema in grado di gestire contemporaneamente le due discipline.
Di conseguenza, la obbligatoria attività di formazione degli addetti non può essere divisa in due parti distinte da somministrasi a personale diverso per competenza ed appartenenza.

Gli addetti alla Safety dovranno essere informati e preparati ad affrontare problemi connessi alla Security e viceversa.
I programmi di formazione devono essere rivisitati e integrati in modo da fornire informazione e formazione riguardanti:

  • Analisi del rischio globale (Safety e Security);
  • Individuazione delle necessarie misure di prevenzione (Safety e Security);
  • Progettazione delle necessarie misure di Sicurezza (Safety e Security).

(1) Bruce Schneier (New York, 15 gennaio 1963) è considerato uno tra i maggiori esperti mondiali nel campo della sicurezza e della crittografia, è il fondatore della Counterpane Internet Security una società leader nel campo del monitoraggio della sicurezza.
E’ autore di numerosi libri, tra cui ricordiamo: Digital Security in a Networked World, John Wiley & Sons, 2000 - Practical Cryptography, John Wiley & Sons, 2003 - Cryptography Engineering, John Wiley & Sons, 2010 - Liars and Outliers: Enabling the Trust that Society Needs to Thrive, John Wiley & Sons, 2012.


A cura di Riccardo Tonelli – Security Manager Partner SAET Milano

GLI ATTI DEL CONVEGNO: "La sicurezza condivisa", 8 giugno 2016

Spunti e riflessioni sulla sicurezza urbana e del territorio

Foto_Convegno

SAET Milano, in collaborazione con Associazione Imprenditori Nord Milano e con il Patrocinio della Città di Sesto San Giovanni, ha organizzato un Incontro Pubblico sul tema della "Sicurezza condivisa".
L'appuntamento si è tenuto mercoledì 8 giugno 2016 alle ore 17.30 presso la Sala del Consiglio del Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza n. 20.


E' stato affrontato il tema della sicurezza del territorio da un punto di vista sociologico e culturale e i rappresentanti dell'Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco Chittò, e delle Forze dell’Ordine si sono confrontati con SAET Milano sull’applicazione pratica e quotidiana delle "strategie di sicurezza” e sul rapporto con la cittadinanza.


Gli Atti del Convegno.

La locandina e il programma.

Bonus Sicurezza e detrazioni 2016

La Legge di Stabilità ha prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie, comprese le spese sostenute per la protezione e la sicurezza

La Legge di Stabilità ha prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie (comprese le spese sostenute per la protezione e la sicurezza, quindi quelle relative all’installazione di un impianto d’allarme antintrusione, di videosorveglianza e di videocitofonia).
Le spese sostenute fino al 31 dicembre 2016 sono detraibili nella misura del 50%.

Il bonus opera sotto forma di detrazione dell’IRPEF delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione delle abitazioni (Casa Sicura) e delle parti comuni negli edifici residenziali (Condominio Sicuro). La detrazione è ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi.

In base alle indicazioni dell’Agenzia delle Entrate con le detrazioni fiscali 2015 sono agevolabili le spese:
Sulle singole unità abitative: allarme e sistema antifurto.
Sulle parti condominiali: allarme (riparazione senza innovazioni dell’impianto o riparazione con sostituzione di alcuni elementi).

Leggi tutto:

www.ipdoor.com

punti di forza
SAET MILANO srl | 53, V. Petrarca - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - Italia | P.I. 02239240969 | Tel. +39 02 2440294 | Fax. +39 02 22470084 | info@saetmilano.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite